giovedì 23 ottobre 2014

Halloween is coming!


Trick or Treat,
Trick or Treat:
I want something good to eat.
Trick or Treat,
Trick or Treat:
Give me somethig nice and sweet.
Give me candy and an apple, too
and I won’t play a trick on you!






lunedì 19 maggio 2014

Buon compleanno!!!

Buon compleanno Pata!
Ebbene sì, siamo giunti a due anni di vita di questo piccolo esserino stracolmo di autostima che si chiama Pata! Ogni giorno guardo la piccola furi e son contentissima di condividere la mia vita con lei.
So che ci sono dei limiti, devo pensarci molte volte prima di cambiar posto in cui vivere o dove andare in vacanza però tutto questo vale per avere qualcuno che ogni giorno, appena tornata a casa, è felicissima di vedermi.
In questo periodo di  filosofia felina, iniziato improvvisamente, mi sono dedicata a delle letture e sicuramente quella che più mi ha colpito, commosso, fatto piangere è Un gatto di nome Darwin di William Jordan.
Ogni parola di questo libro mi ha fatto pensare e continuo a riprenderlo in mano e aprirlo casualmente, qualsiasi parola è un colpo al cuore.
Oggi vorrei condividere questo brevissimo paragrafo
 E benchè la comunicazione con un animale sia considerata inferiore alla comunicazione con un essere umano, la verità è che il bisogno di compagnia, quale che sia, fa parte della natura umana e che in  mancanza di un compagno umano, la nostra mente si arrampica come una vita su qualunque essere vivente. 
La prima volta che la tua mente si arrampica su un gatto non ti rendi conto di esserti innamorato.
Così,quasi due anni fa, la mia mente si arrampicò su Pata e ancora oggi mi innamoro di lei ogni giorno di più.


mercoledì 14 maggio 2014

Dolce ricordo


Un post non strettamente legato a Pata, ma che è necessario. Un po' in fondo si assomigliavano, Wiwi si arrampicava sul divano e stava per ore fermo a osservare.




Un semplice ricordo di chi mi ha rubato il cuore.

martedì 13 maggio 2014

Le avventure continuano

Il cestone degli abiti sporchi
Qualche giorno fa si è rotto il cestone dei panni sporchi e oggi mi sono data allo shopping: un bellisimo cestone fatto a finta lavatrice scontato del 50%. Lo porto a casa in bici e inizio a montarlo e metterlo nel posto giusto. Nel pomeriggio vado dai demons e quando torno trovo il cestone, la plastica che copre il finto oblò della lavatrice, pieno di buchi....fatte da chi secondo voi???
Dalle unghiette di una gatta furiiiiiiiiiiii!!!
Trovo un vecchio grembiule nero, taglio un pezzo di stoffa e mi metto a cucirlo in modo da coprire il buco dell'oblò. Al termine del lavoro, Pata, fiera, va dentro al cestone prendendolo come una sua cuccia.
Vita da mamy di una gatta.
Vita furiosa.